Ravioli di ricotta e polpa di granchio con burro al limone

Ravioli di ricotta e polpa di granchio con burro al limone

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta:

200 gr di semola di grano duro

2 uova

Sale

Per la farcia:

250 gr di polpa di granchio

200 gr di patate

½ scalogno

Olio evo

Sale

Pepe

Per il condimento:

50 gr di burro

1 limone

Timo

Formate una fontana con la farina, versate al suo centro le uova sbattute con un pizzico di sale. Impastate gli ingredienti con le mani fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Poi, formate una palla, coprite l’impasto con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare per circa 30 minuti.

Lessate le patate per 30-40 minuti a seconda della loro grandezza. Una volta cotte, sbucciatele e schiacciatele con lo schiaccia patate.

Tagliate finemente lo scalogno e soffriggetelo in una padella con un filo di olio. Quando si sarà imbiondito, aggiungete la polpa di granchio e rosolate qualche minuto aggiustando di sale.

Riunite in una ciotola le patate schiacciate, la polpa di granchio rosolata, pepate e amalgamate il tutto.

Passato il tempo di riposo della pasta, stendetela con la sfogliatrice o con il mattarello. Adagiate le sfoglie sulla spianatoia infarinata, distribuite su due strisce di pasta il ripieno formando dei piccoli mucchietti distanti circa 4-5 cm l’uno dall’altro. Coprite con le restanti sfoglie, premete intorno al ripieno con le dita per eliminare i vuoti d’aria, premete bene i bordi per sigillarli e ritagliateli con un piccolo coppa pasta.

Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata per 2-3 minuti fino a quando non verranno a galla.

Fate sciogliere in una padella il burro, quando comincerà a sfrigolare unite due cucchiai di succo di limone, le zest di limone, i ravioli e saltate il tutto qualche istante.

Servite i ravioli guarnendo con foglie di timo a piacere.

© 2017 SANTA MARGHERITA | IVA 00884040270